LIVELLI CHIAVE NEL FOREX

In questo articolo didattico del blog del forex di TRADING DAILY individueremo i livelli chiave nel forex che utilizziamo per i segnali della sezione live trading.Si tratta di livelli che non tutti sanno riconoscere e che mi hanno portato a fare trading ad un altro livello.C’è un segreto dietro questi segnali,che rivelerò a chi si iscriverà alla newsletter.

CHE COS’E’ UN LIVELLO CHIAVE?

Un livello chiave è una zona di prezzo difficile da violare.Si distinguono in due tipologie:i supporti e le resistenze.
I supporti sono delle zone di prezzo che fanno da pavimento al trend.Il prezzo su queste zone trova appunto “supporto” fornendo degli spunti per operare buy.
Le resistenze al contrario rappresentano delle zone difficili da rompere al rialzo,infatti il prezzo spesso ritraccia quando è in prossimità di queste zone.E’ consigliabile trovare segnali sell su questi livelli chiave del prezzo.Questa che abbiamo fatto è solo una breve introduzione teorica adesso entreremo nell’aspetto pratico del trading sui livelli chiave.

QUALI TIMEFRAME SONO PREFERIBILI UTILIZZARE PER TRACCIARE I LIVELLI CHIAVE NEL FOREX?

Uno dei segreti per avere dei livelli chiave affidabili è individuare queste zone nei timeframe maggiori.Noi di TRADING DAILY utilizziamo esclusivamente timeframe che vanno dal daily in sù per stabilire i nostri livelli chiave.In questo modo posizioneremo i nostri stop loss oltre zone di prezzo che non sono state violate per almeno una seduta di borsa(daily).
Vediamo adesso un livello chiave sul grafico daily:

LIVELLI CHIAVE NEL FOREX TRADING RANGE

LIVELLI CHIAVE SUL DAILY

Com’è possibile vedere dall’immagine il prezzo più volte arriva su quelle due fasce e rimbalza.Un tipico segnale che identifica i livelli chiave sono le code lunghe delle candele.Il livello nero in basso rappresenta un supporto,mentre il livello rosso in alto una resistenza.Quindi il prezzo crea delle false rotture per poi chiudere all’interno con il corpo ed invertire il trend.Questo particolare habitat del prezzo rappresenta una compressione del prezzo.Adesso vediamo come possiamo sfruttare queste sitazioni a livello operativo.

COME OPERARE SUI LIVELLI CHIAVE AVENDO UN OTTIMO RAPPORTO RISCHIO RENDIMENTO

La sera alle 23 iniziamo a tracciare i livelli chiave sui prezzi di chiusura delle candele daily.Una volta che abbiamo tracciato i livelli con delle barre orizzontali iniziamo a cercare i segnali operativi.Attraverso questi segnali trovati sui timeframe H1 E H4 e l’ausilio dei livelli chiave riusciamo ad entrare con stop loss intraday(corti) per ottenere target daily e weekly(lunghi).In questo modo riusciamo ad operare avendo un ottimo rapporto rischio rendimento!Puoi verificare tu stesso guardando il video dei segnali.
Andiamo subito a fare un esempio pratico sui grafici:

livelli chiave nel forex

segnale intraday su livello multiday

Come potete vedere dall’immagine uno dei segnali che utilizziamo è stato trovato proprio su un livello chiave che era stato segnato nei giorni precedenti.Il segnale in quella zona diventa quasi certo,e và eseguito per ottenere un grande profitto.Il segnale in questione ci ha dato un rapporto rischio rendimento che molti reputano leggendario.Per quanto riguarda la mia esperienza professionale vi assicuro che queste situazioni nel forex si presentano,l’importante è essere preparati.

CONSIGLIO PERSONALE PER OPERARE SUI LIVELLI CHIAVE

Nel trading bisogna sempre calcolare tutto,non basta guardare il grafico per operare perchè i grafici sono ingannevoli.I grafici tendono a farti pensare con il lato non razionale del cervello,e questo non và bene.Il trading dev’essere un’attività sempre ragionata e profittevole e per questo gli ordini che eseguiamo devono essere frutto di uno studio.Il trading sui livelli chiave non fà eccezione,al contrario tende ad essere più ingannevole perchè sono livelli dove si manifesta un’altà volatilità.Ecco quindi alcuni consigli:
Considerate solo i prezzi di chiusura delle candele.
-Segnate i livelli chiave precisamente la sera prima.
-Definite la vostra strategia ed i segnali da utilizzare,e rispettateli.
-Un livello chiave che è stato sia resistenza che supporto è più affidabile.
-Filtrate le operazioni in base al trend primario.
-Evitate di operare a ridosso di news macroeconomiche importanti.

COME SFRUTTARE I FALSI BREAK OUT SUI LIVELLI CHIAVE 

Una delle strategie utilizzate per fare trading sui livelli chiave è il falso break out.Se io ho tracciato un livello chiave,e una candela giapponese rompe il livello(es.una resistenza) per richiudere con il corpo al di sotto di essa ho una falsa rottura,e quindi un segnale sell.Uno dei migliori segnali da utilizzare per questa operatività è la pin candle,ovvero il segnale evidenziato nell’immagine precedente.

Il significato di questo segnale è la trappola.Infatti gli stop loss dei meno preparati vengono fatti saltare con la coda della candela senza un vero motivo.Infatti dopo il prezzo inverte velocemente formando questo segnale dalla lunga coda e il piccolo corpo.Se vuoi conoscere nel dettaglio questo segnale leggi questo articolo sulla pin candle.

CONCLUSIONI

In questo articolo abbiamo visto che cos’è un livello chiave,e come sfruttarlo operativamente.L’articolo termina qui,ma vorrei fare una considerazione personale.Il trading è un’attività molto remunerativa però è importante non fare errori oppure questi errori taglieranno nettamente il nostro margine.E’ essenziale secondo me avere una strategia ottima e rispettarla sempre.Alcuni dicono che fare trading sulle resistenze e sui supporti è impossibile,niente di più sbagliato,è impossibile se non hai una strategia profittevole oppure se non la sai usare.
Se vuoi maggiori dettagli su come fare trading sui livelli chiave nel forex contattaci,oppure iscriviti alla newsletter gratuita.
Ti auguro un buon trading!
Dott. Taddei Luca
TRADING DAILY TEAM






Lascia un commento